fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Canicattì, a bordo di un’auto rubata e con targa diversa: denunciato pluripregiudicato

Il 4 febbraio la Polizia di Stato denunciava in stato di libertà un uomo di Canicattì.

In particolare, durante un servizio di controllo del territorio, l’attenzione degli Agenti del Commissariato di P.S. veniva attirata da un veicolo condotto da un uomo, pluripregiudicato. Riconosciuto il conducente, sospettato di diversi reati contro il patrimonio, gli operatori di Polizia procedevano al controllo del mezzo che, dagli accertamenti, risultava rubato alcune settimana addietro in una cittadina limitrofa a Canicattì. Inoltre, all’interno del veicolo veniva rinvenuto un congegno multiuso con una lama di sei centimetri con taglio e punta e due centraline elettroniche, verosimilmente appartenenti ad altre autovetture e probabilmente utilizzate per compiere i furti di veicoli, fenomeno delittuoso in crescita nel territorio canicattinese e nei paesi limitrofi. L’indagato, al fine di eludere od ostacolare l’accertamento sulla provenienza delittuosa del mezzo, aveva apposto le targa appartenenti ad altro veicolo di proprietà del padre. Immediatamente, quanto rinvenuto, veniva posto sotto sequestro.

Gli uomini del Commissariato di Canicattì denunciavano l’uomo per i reati di ricettazione nonché per il porto di oggetti atti ad offendere e per guida senza patente con recidiva nel biennio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.