fbpx
Cronaca

Canicattì, accusati di abuso d’ufficio: a processo il Sindaco Di Ventura e Corbo

Finiscono a processo l’attuale primo cittadino di Canicattì Ettore Di Ventura e l’ex primo cittadino dello stesso comune, Vincenzo Corbo, accusati di abuso di ufficio.

Secondo l’accusa i due avrebbero firmato altrettanti nulla osta per il trasferimento di una dipendente comunale consentendole di percepire un maggiore stipendio e oberando di un maggiore carico di lavoro una collega dello stesso ufficio.

Il rinvio a giudizio è stato disposto dal giudice dell’udienza preliminare dopo la richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella. Sempre secondo l’accusa i due avrebbero procurato alla dipendente “un ingiusto vantaggio patrimoniale” provocando altresì un “danno ingiusto” alla collega che restò nell’ufficio del Comune dovendosi sobbarcare un maggiore carico di lavoro.

La prima udienza si svolgerà il 22 gennaio prossimo davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.