fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, assegni nucleo familiare, verifiche su dichiarazioni anomale: pratiche inviate alla Guardia di Finanza

ettore di ventura sindacoIl Comune di Canicattì comunica alla cittadinanza che l’ufficio preposto ai controlli delle pratiche relative alle richieste di assegni per nucleo familiare con almeno tre figli minori, ha riscontrato palesi discordanze su quanto dichiarato dai richiedenti.

Nello specifico, a seguito di verifiche effettuate, si sono riscontrate delle anomalie su quanto dichiarato (ai sensi del DPR 445/2000) riguardo la composizione del nucleo familiare e quanto rilevato dalle banche dati anagrafiche del Comune.

Le pratiche irregolari sono state prontamente trasmesse alla locale Tenenza della Guardia di Finanza per gli accertamenti e i provvedimenti di competenza.

Si precisa che le false dichiarazioni rese ai sensi del citato DPR costituiscono reato penale e sono quindi perseguibili ai sensi dell’art. 483 del Codice Penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.