fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Canicattì, divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla convivente: provvedimento per 34enne

Nella data odierna, personale della Polizia di Stato ha proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare a carico di un canicattinese di 34 anni, emessa dal GIP del Tribunale di Agrigento, che ha disposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.
In particolare, l’odierno provvedimento cautelare scaturisce dall’intervento della Volante a seguito delle violenze commesse dal Canicattinese nei confronti della convivente e dalle seguenti denunce presentate dalla parte offesa nei confronti del predetto, le cui gravi condotte integranti il reato di maltrattamenti in famiglia sono state acclarate dalle tempestive indagini espletate dal personale di quest’Ufficio di P.S.
Invero, l’Autorità Giudiziaria ha pienamente condiviso l’esito dell’attività investigativa dalla quale è emersa una grave situazione di perduranti condotte ossessive e persecutorie poste in essere dallo stesso nei confronti della convivente, con reiterati atteggiamenti violenti, denigratori e umilianti all’evidenza finalizzati al maltrattamento della stessa.
A seguito dell’esecuzione della predetta misura cautelare, l’indagato non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla persona offesa ed in particolare alla sua abitazione di residenza ed ogni luogo che la stessa frequenti, con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con la donna e comunque mantenendo una distanza di almeno 500 metri da ogni luogo ove la stessa si trovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.