fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, il resoconto dei lavori del Consiglio Comunale

Si è celebrato ieri sera il consiglio comunale convocato in seduta ordinaria. 14 gli argomenti all’ordine del giorno più un odg aggiuntivo. I punti sono stati tutti trattati e approvati. Ad apertura dei lavori il presiedente del C.C., Domenico Licata, ha rivolto un pensiero alle vittime della tragedia di Ravanusa chiedendo di osservare un minuto di raccoglimento. Presente alla seduta il nuovo segretario a scavalco, in sostituzione dell’uscente dr.ssa Giovanna Italiano trasferitasi in altro Comune, la dr.ssa Cinzia Chirieleison. Ieri sera hanno prestato giuramento i consiglieri eletti Massimo Muratore e Diego Ficarra, assenti giustificati nella seduta di insediamento del nuovo CC e il subentrante Dario Curto, in sostituzione della rinunciataria Patrizia Bennici, assessore alle Pari Opportunità e vice sindaco. Sono state discusse tre mozioni presentate dai consiglieri comunali della lista “Soprattutto Canicattì”, Angelo Cuva, Calogero Muratore e Giangaspare Di Fazio riguardanti “interventi migliorativi dell’edilizia scolastica comunale a valere sui fondi del PNRR e dell’8 per mille”, “avviso per la presentazione di progetti per la valorizzazione dei beni confiscati alle mafie a valere sul PNRR – Agenzia per la Coesione Territoriale”, “stadio Carlotta Bordonaro – ricorso avverso il provvedimento di diniego di cui alla nota della soprintendenza BB.CC.AA. di Agrigento n. 14226 del 18 novembre 2021”. La prima e la seconda mozione, messe ai voti, sono state approvate all’unanimità mentre la terza, riguardante lo stadio, con 13 voti contrari e 6 astenuti non è stata approvata. Per lo stadio l’amministrazione, con dichiarazioni del sindaco Vincenzo Corbo e dell’assessore al ramo, Massimo Muratore, intende procedere con la valutazione di altre strade progettuali al fine di pervenire ai risultati desiderati salvaguardando la villa comunale e al tempo stesso consegnando uno stadio consono alla Città.
Sono stati eletti, con votazione segreta e nominale, i tre componenti effettivi della Commissione elettorale: per la maggioranza i consiglieri Anita Alessi (7 voti), Rossella Ferraro (6 voti) e, per la minoranza, Diego Ficarra (6 preferenze). I candidati supplenti sono i consiglieri Dario Curto (8 voti), Giuseppe Lo Giudice (7) entrambi esponenti della maggioranza e Gianluca Cilia (5 preferenze, per la minoranza). Approvate, inoltre, le proposte di deliberazione consiliare riguardanti le variazioni di bilancio 2020/2022 per i centri estivi, la creazione di parchi gioco inclusivi, trasferimenti regionali emergenza alimentare covid-19, e per la gestione provvisoria anno 2021 per stanziamenti di entrata pari a zero per le quali è stata chiesta e approvata l’immediata esecuzione. Per queste ultime si è registrata l’astensione dei gruppi di minoranza Lista Civica Cesare Sciabarrà Sindaco X Canicattì, Giorgia Meloni Fratelli D’italia, Onda Movimento Popolare Regionalista.
“Sono particolarmente soddisfatto per l’andamento del consiglio comunale di ieri sera – commenta il presidente del CC, Mimmo Licata – I lavori si sono svolti in assoluta armonia e nella dialettica tipica della buona politica, nel rispetto delle posizioni prese da ciascun gruppo. Adesso ci stiamo preparando per il prossimo consiglio straordinario previsto per il 20 dicembre prossimo chiesto dai consiglieri di minoranza Sciabarrà Cesare, Cilia Gianluca, Ficarra Diego, Lalicata Giuseppe, Marchese Ragona Liliana, che avrà per oggetto il Provvedimenti urgenti da adottare consequenziali alla mancata approvazione del bilancio di previsione 2021/2023 dovuta all’impossibilità della ratifica del rendiconto di gestione 2019”. Ad oggi, l’ultimo consiglio comunale dell’anno.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.