fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, il Sindaco sollecita all’ASP le comunicazioni di fine isolamento che tardano ad arrivare

“Viste le numerose chiamate che quotidianamente riceviamo da cittadini cui viene comunicata la fine positività al covid da parte dell’ASP a cui, peraltro, non corrisponde l’invio a questo scrivente Ente della nota ufficiale da far notificare dal personale della P.M. ai diretti interessati”.

Lo scrive ai vertici dell’Asp il Sindaco di Canicattì, Ettore di Ventura che aggiunge: “I cittadini lamentano la lentezza di queste notifiche e l’impossibilità di ricevere riscontri telefonici da parte dell’ASP alle loro comprensibili richieste di ufficiale nota di fine isolamento. Considerato che  diverse persone già guarite attendono la liberatoria per riprendere le proprie attività lavorative fonte di sostentamento per le proprie famiglie già provate da questa emergenza covid e dalle relative restrizioni imposte. In questo clima surriscaldato si rischia di minare ulteriormente la già compromessa serenità della nostra Comunità si chiede di inviare con solerzia le notifiche di fine isolamento al fine di consentire una tempestiva notifica delle stesse e consentire ai soggetti interessati di ritornare alla normalità ovvero indicare una concreta ed affidabile soluzione da suggerire ai cittadini che desiderano avere notizie circa il loro fine isolamento, senza delegare tale pratica ad Istituzioni che non hanno competenze in merito se non per l’iter conclusivo consistente della notifica da parte dei Vigili Urbani. Consapevoli delle difficoltà che tutti gli Enti preposti stiamo vivendo si auspica una accelerazione nella corrispondenza al fine di evitare possibili tensioni sociali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.