fbpx
Apertura Cronaca

Canicattì, minacciavano coetaneo con coltello per avere denaro: 2 minorenni nei guai

Sarebbe arrivato a non uscire più di casa per le minacce ricevute da due minorenni di 14 e 15 anni di origine romena.

Il giovane, connazionale dei due e anch’egli minorenne, sarebbe stato più volte minacciato con un coltello costringendo a consegnare delle somme di denaro. Una situazione che è stata denunciata dalla madre della vittima che ha raccontato tutto ai poliziotti del locale commissariato di Polizia. Gli agenti, dopo l’attività investigativa hanno eseguito una ordinanza applicativa della misura cautelare del collocamento in comunità a carico di due fratelli minori emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Palermo.

L’accusa è di estorsioni aggravate, continuate, in concorso. La madre avrebbe altresì raccontato che il figlio si rifiutava anche di andare a scuola per aura delle minacce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.