fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Canicattì, omicidio Marco Vinci: resta in carcere Daniele Lodato

daniele-lodatoResta in carcere il canicattinese Daniele Lodato dopo che il Tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza presentata dal legale difensore del giovane, ritenuto l’omicida del 22enne Marco Vinci.

A riportare la notizia è il quotidiano “Giornale di Sicilia”. Lodato avrebbe ucciso il giovane Marco a coltellate la notte tra il 17 e 18 giugno a Canicattì, dopo una lite nata per difendere una donna.

L’avvocato difensore del 34enne aveva chiesto la revoca dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere o in alternativa l’applicazione della misura degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. Richieste rigettate che probabilmente porteranno la difesa a ricorrere in Cassazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.