fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, operatori ecologici in rivolta: possibili disagi per la raccolta dei rifiuti

Gli operatori ecologici del cantiere di cantiere di Canicattì sarebbero in rivolta.

Da quanto si legge sulle colonne del quotidiano “Il Giornale di Sicilia”, sarebbe scontro con l’Ati Sea-Iseda-Ecoin. Il motivo è presto detto: il mancato pagamento delle ultime mensilità. A tal proposito sarebbero state indette delle assemblee tra i lavoratori che rischierebbero di mettere in ginocchio il paese dell’entroterra agrigentino, soprattutto dopo il weekend, giorno in cui la produzione dei rifiuti da parte della cittadinanza, risulta essere più copiosa.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.