fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Canicattì, picchia la convivente e la minaccia con un coltello: arrestato un 29enne

wassimI Carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno arrestato un 29enne cittadino di origine tunisina, Wassim Ben Dhafer, con l’accusa di maltrattamenti, lesione personale aggravata, minacce contro familiari e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane avrebbe minacciato la convivente con un coltello e non contento, l’avrebbe poi presa a pugni. I Carabinieri sarebbero arrivati sul posto dopo la chiamata al 112 da parte di una donna 56enne che avrebbe lanciato l’allarme dicendo di essere minacciata con un coltello dal proprio convivente sotto l’effetto dell’alcol. Dinanzi i militari dell’Arma l”uomo però avrebbe colpito la donna ripetutamente e poi si sarebbe scagliato contro le stesse Forze dell’Ordine.

LA donna è stata successivamente trasportata all’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì; per l’uomo invece un destino diverso: il carcere Petrusa di Agrigento dove è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.