fbpx
Apertura Cronaca

Canicattì, scoppia la lite fra connazionali: auto data in fiamme, scatta una denuncia

Danneggiamento a seguito di un incendio. E’ questa l’ipotesi di reato contestata che ha portato alla denuncia alla Procura della Repubblica di Agrigento di un trentenne di origini romene.

L’uomo sarebbe l’autore di un incendio di un’auto di proprietà di un connazionale con il quale era scoppiata una lite per motivi di natura economica. Teatro dell’accaduto, Canicattì, dove ad indagare sono stati i poliziotti del locale Commissariato di Polizia.

Sono stati i poliziotti, nella tarda serata di lunedì scorso, a notare l’uomo che si allontanava da una via del centro abitato con in mano una tanica; fermato e identificato, lo stesso, avrebbe confessato di aver appiccato il fuoco all’auto.

Giunti sul posto, gli agenti hanno visto l’auto avvolta dalle fiamme con alcuni soggetti, fra i quali il proprietario del veicolo, intenti a spegnere il rogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.