fbpx
Cronaca Spalla

Canicattì, sotto sequestro il centro di raccolta comunale: indagato un funzionario

Disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento il sequestro preventivo dell’area dell’ex centro di raccolta comunale di Canicattì di contrada Calandra.

A eseguire il decreto i poliziotti del locale commissariato dopo che l’area, come si ricorderà era già stata posta sotto sequestro lo scorso mese. Un sequestro che ora diventa “preventivo” con l’iscrizione nel registro degli indagati di un funzionario comunale.

L’inchiesta è per inquinamento ambientale.

Foto archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.