fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Canicattì, tunisino finge crisi epilettica: scatta il rimpatrio poichè privo di permesso di soggiorno

carabinieri poliziaAvrebbe finto una crisi epilettica un giovane tunisino privo del regolare permesso di soggiorno all’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì dopo alcuni controlli anti terrorismo predisposti dalle Forze dell’Ordine.La notizia, è stata riportata dal quotidiano “La Sicilia”. Il giovane avrebbe finto dopo che i medici avrebbero attestato il suo ottimo stato di salute.

Per questo, il giovane sarebbe poi stato trasferito al centro di prima accoglienza nisseno di Pian del Lago in attesa del rimpatrio in Tunisia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.