fbpx
Regioni ed Enti Locali

Caro acqua e debiti, i sindaci del comparto agricolo riberese chiedono aiuto alla Regione

Il “caro acqua” nel comparto agricolo del riberese, risulta essere un problema cui i sindaci di di Ribera, Burgio, Villafranca Sicula, Lucca Sicula, Calamonaci, Caltabellotta, Sciacca, Cattolica Eraclea e Sciacca voglio no e devono porre rimedio.

Per tale ragione oggi è previsto un summit a Palermo, precisamente all’Assessorato all’agricoltura, durante il quale, le parti interessate come l’assessore Bandiera, il direttore del Consorzio di Bonifica e i vertici degli uffici regionali, cercheranno di dialogare per risolvere il problema acqua. Un rincaro non da poco quello del prezioso liquido, passato da 19 a 23 centesimi al metro cubo.

I proprietari delle aziende agricole dell’agrigentino, avevano ottenuto un dilazionamento nei pagamenti. Resterebbe però un debito di circa 800 mila euro, relativo al 2013, cui bisognerebbe far fronte. Per tale ragione i sindaci chiedono l’intervento finanziario della Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.