fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Caso di Stalking a Porto Empedocle: scatta il divieto di avvicinamento per giovane favarese

polizia commissariato porto empedocleNella giornata di ieri, venerdì 27 maggio, a Porto Empedocle, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa a carico di Lorenzo Terranova, classe 1978, favarese, poiché a suo carico risultano gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di atti persecutori, stalking, ed anche indagato per lesioni personali aggravate.

Il provvedimento cautelare, emesso il 25 maggio dal gip presso il Tribunale di Agrigento, giunge a seguito di serrate indagini condotte dal personale del commissariato di Polizia di Porto Empedocle, a seguito delle denunce di una donna, che segnalava i continui comportamenti vessatori posti in essere dall’indagato ai suoi danni.

L’attività investigativa svolta dai poliziotti del commissariato di “Frontiera”, che hanno acquisito rivelanti elementi indiziari a carico del Terranova, consentiva di acclarare reiterati e gravi comportamenti vessatori consumati dal medesimo in danno della parte offesa.

Pertanto, con il provvedimento cautelare, al Terranova Lorenzo, in passato già imputato per analoghi reati e destinatario di provvedimenti cautelari, anche custodiali nell’ambito di altri procedimenti penali, è stato ordinato di non avvicinarsi a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa ed, in particolare, alla abitazione della donna e di non comunicare con la stessa con qualsiasi mezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.