fbpx
Apertura Cronaca

Caso “Diciotti”: una busta con proiettile al procuratore capo di Agrigento Patronaggio

Una chiara scritta minacciosa accompagnata da un proiettile. E’ la busta recapitata alla procura della Repubblica di Agrigento ed indirizzata al procuratore capo Luigi Patronaggio.

Nella lettera si farebbe un chiaro riferimento al caso della nave “Diciotti” della Guardia Costiera che, come si ricorderà ha portato all’apertura di un fascicolo di inchiesta contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Patronaggio è il pm che per primo ha aperto il fascicolo che, come noto, la procura della Repubblica di Palermo ha poi inoltrato al competente Tribunale dei Ministri contestando l’ipotesi di reato di sequestro di persona aggravato.  Il procuratore capo di Agrigento era già stato nei giorni scorsi vittima di “haters” sui social.

Una lettera dal chiaro contenuto minatorio che ha portato all’apertura di una inchiesta da parte della procura di Caltanissetta, competente per le indagini che riguardano i magistrati del distretto agrigentino.

Secondo indiscrezioni, intanto in Prefettura sarà convocato nel pomeriggio un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.