fbpx
Cronaca Spalla

Caso “Sea Watch 3”: autorizzato sbarco per motivi sanitari per 10 migranti

Dopo il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, ecco che dieci dei 52 migranti a bordo della nave della Ong tedesca “Sea Watch 3” ferma a 16 miglia a largo delle coste di Lampedusa, sbarcheranno per motivi sanitari.

Per la precisione si tratta di sette migranti che sbarcheranno per problemi di natura sanitaria e di tre accompagnatori. L’autorizzazione allo sbarco è arrivata poco dopo le ore 16. Del trasferimento dei dieci extracomunitari si occuperà la Guardia Costiera italiana.

Secondo quanto riportato dal Corriere.it che cita fonti del Viminale, lo sbarco è stato autorizzato per donne e bambini e soggetti affetti da malattie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.