fbpx
Apertura

Caso “Sea Watch 3”: la nave approda al porto di Licata – FOTO

Arriva al porto di Licata la sea Watch 3, la nave della Ong tedesca posta sotto sequestro probatorio dalla Guardia di Finanza, ponendo così l’imbarcazione a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento.

La nave è arrivata poco dopo le 13.30 al porto agrigentino dopo lo barco dei 47 migranti. Una vicenda conclusa ma che apre nuovi scenari con un vero e proprio braccio di ferro fra il Viminale e la procura agrigentina.

Ieri, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha usato toni duri, annunciando l’intenzione di denunciare per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chi ha autorizzato lo sbarco. “E’ “una nave fuorilegge” ha più volte evidenziato il vicepremier che ha poi tuonato: “Sono pronto a denunciare per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chiunque sarà disponibile a far sbarcare immigrati da una nave fuorilegge. Questo vale anche per organi dello Stato”.

Intanto, risulta indagato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, il comandante della nave “Sea Watch 3”. Le indagini proseguono sia per l’individuazione degli eventuali trafficanti di esseri umani coinvolti, “sia per la valutazione della condotta della Ong”.

Foto Mauro Indelicato – Infoagrigento.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.