fbpx
Cronaca

Castrofilippo: nessun funerale per il presunto boss Bartolotta

Antonino-BartolottLe porte della chiesa sono rimaste chiuse per Antonino Bartolotta.

Per la salma del 90enne, deceduto giorni fa nella sua abitazione di Castrofilippo, in cui si trovava perché sottoposto al regime degli arresti domiciliari, non è stato celebrato nessun funerale.

E’ quanto si apprende dalle colonne del quotidiano “La Sicilia”. Il divieto dello svolgimento delle esequie in chiesa per Bartolotta, arriva dalla questura per “motivi di ordine pubblico”. Per tali ragioni la salma dell’anziano, è stata trasportata direttamente al cimitero.

Come si ricorderà, Bartolotta fu indicato dai pentiti Maurizio e Beniamino Di Gati, Ignazio Gagliardo e Giuseppe Sardino, come presunto Capomafia di Castrofilippo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.