fbpx
Apertura Cronaca

Cattolica Eraclea, marmista massacrato: slitta udienza

Slitta il processo a carico del 53enne Gaetano Sciortino per la mancanza di un giudice popolare. L’uomo, come si ricorderà, è accusato dell’omicidio del marmista sessantasettenne Giuseppe Miceli.

Un rinvio di sette giorni causato dalla mancanza del giudice popolare per motivi di salute. Miceli fu massacrato all’interno del suo laboratorio il 7 dicembre 2015. Dopo le indagini dei Carabinieri l’arresto di Sciortino avvenne il 20 ottobre del 2017. Sciortino si è sempre dichiarato innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.