fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Celebrata a P. Empedocle la Festa della Marina Militare

festa marinaQuesta mattina – nell’anniversario dell’impresa di Premuda che, il 10 giugno 1918, ha visto l’affondamento di due corazzate austroungariche da parte dei MAS al comando di Luigi Rizzo – è stata celebrata a P. Empedocle la tradizionale festa della Marina Militare.

La sobria manifestazione, organizzata dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di P. Empedocle insieme al locale Gruppo ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) “Carmelo Sanfilippo”, presieduto dal Cav. Gerlando Sirone, è iniziata alle ore 10 presso il monumento ai Caduti del Mare, nel piazzale antistante la Biblioteca Comunale. Presenti, oltre al Comandante della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera Capitano di Fregata Massimo Di Marco, il Prefetto Dott. Nicola Diomede, il Questore Dott. Mario Finocchiaro, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Col. Mario Mettifogo, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col. Massimo Sobrà, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Ing. Michele Burgio, il Commissario Straordinario del Comune di P. Empedocle Dott.ssa Antonina Bonsignore.

Dopo la cerimonia dell’alzabandiera è stata la volta della deposizione di una corona (benedetta da Don Baldo Reina) al monumento ai Caduti del Mare, a cura del Comandante della Capitaneria di Porto, del Prefetto e del Commissario Straordinario. Infine, dopo la lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica, si è proceduto alla consegna di onorificenze e ricompense ad alcuni militari in servizio ed in congedo.

Questo l’elenco del personale della Marina Militare, Guardia Costiera, premiato:
– Onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana al sig. Calogero CRAPANZANO, dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di P. Empedocle
Consegna Sua Eccellenza il Prefetto di Agrigento Dott. Nicola DIOMEDE (da confermare)
– Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare al 1° M.llo Lgt. (in riserva) Giuseppe LA FERRERA

– Elogio conferito dal Capo del Compartimento di P. Empedocle al Sottotenente di Vascello Giuseppe Claudio Giannone e al Sergente Lucio Passarello
Per il validissimo contributo fornito nella notte tra il 16 e il 17 gennaio 2015 nel far fronte ai disordini tra i migranti ed allo stato di agitazione messo in atto a bordo del mercantile “Asso 24” da taluni soggetti che rischiavano di porre in pericolo l’incolumità dell’equipaggio, stremato dalle operazioni di soccorso, e dei migranti stessi. In tale occasione i militari contribuivano in maniera determinante, grazie alla spiccata professionalità, alla matura responsabilità, alla competenza ed allo spirito di iniziativa, ad attuare efficace misure volte ad attenuare i contrasti tra le diverse etnie impedendo ulteriori turbative e consentendo che le operazioni di sbarco dei migranti avvenissero senza ulteriori criticità.

– Elogio conferito dal Capo del Compartimento di P. Empedocle al Sottotenente di Vascello Fabio Giuseppe Garozzo e al Sergente Vito Locascio
Per aver contribuito in modo determinante al buon esito dell’attività di polizia giudiziaria condotta per fatti verificatisi in data 1° febbraio 2015, che ha avuto come risultato l’applicazione di misure cautelari ai soggetti responsabili, dimostrando elevata professionalità, abnegazione ed incondizionata disponibilità al Comando ben al di fuori dell’orario di servizio.

– Elogio conferito dal Capo del Compartimento di P. Empedocle al Comune 2^ cl. Carmela Giannone, al Comune 2^ cl. Fabiana Tavormina e al Comune 2^ cl. Federica Abate
Per essersi prodigate senza risparmio di energie ed animate da forte spirito di abnegazione in occasione delle operazioni di trasbordo e sbarco di numerosi migranti avvenute a P. Empedocle il 15 gennaio ed il 12 aprile 2015, evidenziando carattere, determinazione e doti umane e professionali non comuni.

– Elogio conferito dal Capo del Compartimento di P. Empedocle al Comune 2^ cl. Antonino Valerio Russo
Per essersi distinto in complessa attività di polizia marittima svolta il 27 settembre 2014 in località Capo Rossello del Comune di Realmonte, mirata al ripristino della legalità in un tratto di mare di particolare pregio ambientale, dimostrando non comune senso del dovere, elevata professionalità e spirito di sacrificio.

– Elogio conferito dal Direttore Marittimo di Palermo a: Capo 1^ cl. Giuseppe DI STEFANO, Capo 1^ cl. Antonio RUSSO, Sottocapo 1^ cl. Giuseppe LA FELICE, Sottocapo 2^ cl. Giuseppe GRANONE, Sottocapo 3^ cl. Andrea RAGUSA, Sottocapo Claudia BUSCEMA
In occasione di una complessa ed articolata operazione di trasbordo migranti, avvenuta a P. Empedocle il 15 novembre 2014, con avverse condizioni meteo marine, mettevano in risalto non comuni capacità marinaresche e spiccata professionalità, che consentivano di completare le attività di sbarco, in assoluta sicurezza, in favore di 479 migranti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.