fbpx
Cronaca Spalla

Cercano un trattore rubato e trovano i presunti ricettatori: arresti convalidati

Il gip del Tribunale di Agrigento ha convalidato gli arresti e applicato, solo per un soggetto, la misura dell’obbligo di dimora.

Come si ricorderà, nei giorni scorsi i militari dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Campobello di Licata avevano arrestato un 58enne e un 47enne, entrambi di Canicattì, sorpresi mentre stavano contrattando la vendita di un trattore, trafugato al proprietario qualche ora prima a Naro.

Uno dei tre, probabilmente l’aspirante acquirente, è riuscito a fuggire, mentre i due ricettatori che stavano contrattando la vendita del mezzo sono stati bloccati. Gli immediati accertamenti hanno permesso di constatare trattarsi proprio del trattore agricolo asportato poco prima a Naro. Per i due, sorpresi in possesso del trattore, sono così scattate le manette ai polsi con l’accusa di ricettazione.

I due, davanti al gip si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Solo per uno dei due è stato disposto l’obbligo di dimora a Canicattì con la prescrizione di restare in casa dalle 19,30 alle 7. Nessuna misura per l’altro soggetto coinvolto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.