fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Cimitero di Piano Gatta: il CGA dà ragione al Comune di Agrigento

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa dà ragione al Comune di Agrigento secondo il quale due società non avevano le certificazioni occorrenti per essere capofila dell’Ati per la gestione del cimitero di Piano Gatta.

Secondo il Comune di Agrigento, infatti, le società non avevano diritto a ricoprire il ruolo di capogruppo dell’Ati per la mancanza di un certificato (SOA OG1 classifica VII), chiedendo ad un’altra società dello stesso raggruppamento la disponibilità a garantire la gestione del cimitero in project financing.

Un fatto che aveva fatto sorgere numerosi contenziosi con i giudici amministrativi. Bisognerà ora sciogliere il nodo su alcuni aspetti tecnici, quali, ad esempio, chi dovrà pagare i nuovi loculi già costruiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.