fbpx
Design e moda

Cittadella dell’arte della ceramica a Liling in Cina: da polo industriale a polo turistico

2Li lingL’eccellenza del nostro paese sbarca in Cina. E’ made in Italy il progetto che verrà realizzato nella contea di Liling, nella regione di Hunan situata nella Cina sud orientale, noto centro di produzione di ceramiche artistiche.

Tale area industriale sta per essere trasformata, seguendo un progetto realizzato dall’AEI di Firenze, in una vera e propria cittadella dell’arte della ceramica diventando così un polo di attrazione per gli appassionati che potranno soggiornarvi e visitare il museo.

Tale progetto, ancora in fase di realizzazione, prevede alcuni edifici destinati ad ospitare le attività produttive e decorative, luoghi destinati all’accoglienza e spazi museali. L’ispirazione progettuale scaturisce dalla suggestione creata dalla disposizione casuale, su di un vassoio, di elementi ceramici di uso comune, tazzine, vasi e piatti.
I volumi, interamente rivestiti in ceramica e vetro, daranno vita ad una allegra composizione floreale che spiccherà da un podium sotto il quale troveranno posto gli spazi comuni e di collegamento tra i diversi edifici.

Le forme nascono dalla geometria elementare dei prodotti ceramici, sapientemente deformati plasticamente, fino a fare perdere loro ogni simmetria radiale ed il cui risultato finale mostra vasi e tazzine imperfetti nella forma ed i cui contorni sinuosi senza spigoli vivi sono sempre concavi o convessi.
A grandi tazzine, di diametro massimo fino a 40 m. e altezza pari a 20 m., destinate alla produzione e alla decorazione, verrà affiancato un vaso, che ospiterà l’albergo, che con i suoi 65 metri di altezza svetterà sugli altri e costituirà l’elemento di riferimento dell’intero complesso.
Per tutti gli edifici la struttura esterna a nido è realizzata in acciaio su cui si innestano supporti per l’alloggio di rivestimenti modulari in ceramica e vetro.

Un modo insolito, questo, di trasformare un’area industriale in un vero e proprio polo turistico ricettivo.

[fancygallery id=”8″ album=”8″]

Roberto Campagna
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.