fbpx
Cronaca

Coltivatori di olive dell’agrigentino, chiedono a gran voce più vigilanza contro i furti

olio-olivaI coltivatori di olive gridano a gran voce la necessità di presidiare le loro campagne.

Al di là dell’annata non proprio generosa, gli agricoltori devono anche fare i conti con i ladri di olive che depredano delle preziose drupe, campi interi. Dei furti che, per le “vittime” sarebbero studiati a tavolino durante le ore diurne.

Per “difendersi” ai proprietari degli uliveti, non è restato altro che raccogliere in massa le olive con conseguente doppio lavoro per gli stessi, visto che il frutto deve essere conservato in particolari condizioni se non viene subito molito e questo influisce sulla qualità finale dell’olio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.