fbpx
Spalla

Coltivava ben 3600 piante di marijuana in un vigneto: arrestato 26enne dell’agrigentino

Avrebbe nascosto la piantagione tra i tralci di un vasto vigneto nelle campagne del nisseno, ma sarebbe stato incastrato dalla differenza cromatica tra le foglie di marijuana e quelle delle viti.

Fine dei giochi dunque per un 26enne di Campobello di Licata, arrestato con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti, ricettazione di un furgone e detenzione illegale di una pistola e del relativo munizionamento. Ad accorgersi dell’anomalia, i Carabinieri della stazione di Gela, grazie alla vista aerea del vigneto. Ben 3600 piante di cannabis, pronte ad essere vendute e che avrebbero fruttato diverse centinaia di migliaia di euro ai proprietari. Si tratta, senza alcun dubbio, di uno dei sequestri più grossi fatti nella zona. Il 26enne è stato condotto al carcere di Caltanissetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.