fbpx
Cronaca Spalla

Coltivava marijuana in casa: ridotta a 10 mesi la pena per un 30enne dell’agrigentino

Riqualificata a 10 mesi di reclusione la pena proposta dal Pubblico Ministero per un 30enne.

Il giovane, di Canicattì, era stato tratto in arresto dopo la scoperta, fatta dai Carabinieri, di una piccola piantagione casalinga di Canapa Indiana, pronta all’uso dopo essere stata essiccata. Ben 2,5 chili di “roba” quella sequestrata dal giardino del 30enne. Dopo la richiesta, fatta dal Pm di condannare il canicattinese a due anni di reclusione, arriva la decisione del giudice che sconta, di non poco, la pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.