fbpx
Economia

Come avviare una attività Online da zero

Si prevede che entro il 2040 le persone effettueranno il 95% dei loro acquisti online. Ordineranno beni e servizi, abbandonando gradualmente le visite fisiche agli uffici e ai negozi. Questa è la migliore prova della prospettiva del business su Internet. Se vuoi aprire un’attività online, in questo articolo troverai consigli utili e una strategia passo dopo passo per sviluppare il tuo business in una nicchia promettente.

Come Avviare un Business Online: Cose Che Devi Tenere Presente

Avviare un’attività online non è così facile come affermano alcune risorse. “Online” è solo un luogo. Il concetto chiave è il “business” e le sue regole rimangono invariate. Se non vuoi non solo avviare, ma anche continuare con successo la tua attività, considera innanzitutto questi fattori:

  1. Fissa degli obiettivi. Devi capire esattamente perché vuoi avviare questo business e cosa vuoi ottenere. Se non si ha un obiettivo, non c’è modo di misurare il successo e non c’è la motivazione per superare le difficoltà.
  2. Ottimizza i rischi. Stabilisci un budget che puoi permetterti per sviluppare il tuo business. Seguilo rigorosamente. È consigliabile avviare un’attività con il proprio budget piuttosto che prendere denaro in prestito.
  3. Preparati ai problemi. Preparati psicologicamente a possibili fallimenti. Studia in anticipo agli algoritmi di azione (ad esempio, in caso di cambio di valuta, perdita di fornitori, riduzione della domanda, verifiche fiscali).
  4. Comincia in piccolo. Lo sviluppo di un business online può essere paragonato a una lunga nuotata. Amazon non è diventato subito il principale sito commerciale degli Stati Uniti. Avendo iniziato dal basso, conoscerai perfettamente la struttura e i processi del tuo business, della concorrenza e del mercato.
  5. Sviluppa. Più ampia è la tua conoscenza, meglio sarà per gli affari. Studia le tendenze del momento, leggi la letteratura specializzata e frequenta prestigiosi programmi di formazione.
  6. Lavora per il futuro. Impegnati a farti raggiungere dai clienti grazie alle raccomandazioni di qualcuno. Questo succede se la qualità del prodotto e del servizio è costantemente elevata. Se la tua strategia è quella di “fare jackpot” fin dall’inizio, allora non il business online non fa per te.
  7. Non illuderti troppo. Potrebbe venir fuori che non sei interessato a farlo. Oppure i risultati di crescita non sono sorprendenti. Oppure il lavoro per da dipendente per te è un’opzione più comoda rispetto ai rischi costanti. Potresti dover riconoscere questo fatto e cambiare le tue qualifiche. Pensaci in anticipo.

Come Avviare il tuo Business Online: 7 Passaggi Disponibili

Vediamo di capire come iniziare un’attività online da zero, passo dopo passo. Se hai tenuto conto delle raccomandazioni del paragrafo precedente, è il momento di iniziare. Ogni passo richiederà responsabilità e obiettività.

1. Definisci Il Tuo Valore

Dovete avere qualcosa per cui i potenziali clienti siano disposti a pagare. Questo può essere un talento per il disegno, la capacità di impaginare siti, scrivere testi o gestire la fornitura di un prodotto unico. È difficile trovare il proprio valore. Quanto segue ti sarà d’aiuto:

  • Scrivi su un pezzo di carta una lista di tutte le cose in cui sei bravo;
  • Scrivi le attività che ti ti piace svolgere. Il miglior business online da avviare è quello che ti porta gioia.

Stabilisci un obiettivo sulla base di un certo valore. Ad esempio, se ti piace disegnare, e lo fai in modo professionale, puoi diventare un illustratore privato. Un obiettivo tipico è quello di firmare contratti con i maggiori editori per illustrare libri.

Source: agileleanlife.com

2. Conduci un’Analisi di Mercato e Determina la Tua Nicchia

Quindi, hai deciso quali sono le tue competenze. Ora dovete controllare se sono richieste sul mercato e che tipo di concorrenza c’è in questa nicchia. Per controllare la domanda, puoi usare lo strumento di Google Trends.

Il passo successivo è quello di individuare i concorrenti. Nel business online, questo può essere effettuato attraverso un motore di ricerca. È semplice: scrivi le query che i clienti possono cercare e guarda i tuoi servizi o prodotti. Osservare i risultati di organici (non pubblicitari). Se ci sono grandi catene di vendita al dettaglio e marchi noti in primo luogo, allora è meglio cercare un’altra nicchia o scegliere una direzione più ristretta. Non è realistico competere con loro nelle prime fasi.

Con gli strumenti di Similarweb e Serpstat, puoi conoscere meglio i tuoi concorrenti: puoi vedere gli indicatori di traffico dei loro siti e le loro modalità di promozione. Questo offrirà l’opportunità di elaborare una strategia mirata.

Il servizio Google Analytics ti aiuterà ad ottenere dati su un potenziale pubblico target: età, sesso, hobby, reddito e molti altri criteri.

3. Posiziona il Tuo Business e Realizza una Proposta di Vendita Unica (USP)

Quando avrai l’elenco dei concorrenti, dovrai studiare ciò che offrono e proporre al pubblico qualcosa di unico e attraente. Puoi farlo da solo o assumendo un marketer. Ecco uno degli algoritmi:

  1. Visita i siti o le rappresentazioni fisiche dei concorrenti.
  2. Effettua un ordine (non è necessario completarlo) per valutare l’algoritmo di lavoro con i clienti, e i prezzi.
  3. Stila elenchi oggettivi dei vantaggi e degli svantaggi dei concorrenti.
  4. Offri un servizio o un prodotto che trasforma i punti deboli della concorrenza nei tuoi punti di forza.

 

Adesso dovete lanciare un messaggio chiaro ai clienti: devi dimostrare i tuoi vantaggi, le tue abilità uniche e le tue differenze. Questo diventerà la base per la tua promozione pubblicitaria e di marketing. Questo è l’USP.

Suggerimenti per la compilazione di un USP:

  • osservare la coerenza;
  • l’offerta dovrebbe essere breve;
  • evita termini oscuri;
  • prometti solo quello che puoi realizzare;
  • evocare le emozioni (soprattutto per il TA femminile);
  • non copiare le idee dei concorrenti.

Fonte: neilpatel.com

4. Fai un Business Plan

Un business plan è la base per lo sviluppo della propria attività, il proprio budget, la previsione delle entrate e delle spese. I servizi moderni ti aiuteranno a creare un business plan:

  1. LivePlan è un servizio online per lo sviluppo di business plan e previsioni. Consente di creare un documento passo dopo passo, avendo precedentemente acquisito le necessarie conoscenze teoriche e consultando gli esempi.

  1. Venngage è un servizio web che permette di effettuare autonomamente i calcoli ed elaborare un business plan già pronto anche per i principianti. È adatto ai rappresentanti di piccole e medie imprese.

5. Realizzare il Design del Marchio e del Prodotto

Crea caratteristiche distintive dell’azienda e del prodotto per essere ricordato e riconosciuto. Senza di esso non è possibile distinguersi dalla concorrenza. Gli elementi del marchio sono l’USP precedentemente creato, il logo, lo slogan e un nome. È possibile utilizzare il logo creator Logaster per progettare il logo e lo slogan. Questo creerà decine di opzioni per un determinato argomento. I loghi pronti possono essere scaricati in qualsiasi dimensione: dai biglietti da visita ai banner.

6. Avvia il Business

Adesso puoi entrare nel mercato. All’inizio, nessuno ti conosce, quindi usa le tariffe per la pubblicità che hai incluso nel tuo business plan. Iscrivi la tua azienda sui social network. Utilizza gli strumenti pubblicitari: ti permetteranno di raggiungere rapidamente i potenziali clienti e di ricevere i primi ordini letteralmente fin dai primi giorni di lavoro. Se hai un tuo sito web, usa la pubblicità contestuale e, successivamente, effettua l’ottimizzazione SEO per promuoverti sui motori di ricerca organici.

7. Analizza i Risultati e Correggi gli Errori

Per controllare i processi, bisogna ricevere regolarmente i dati analitici e regolare le azioni. I servizi pratici ti aiuteranno. Per esempio:

  • Seeneco è una piattaforma completa per la contabilità e la rendicontazione, la pianificazione e l’organizzazione del lavoro con le finanze;
  • OWOX BI è un servizio per valutare l’efficacia della promozione aziendale e il calcolo automatico degli indicatori chiave.

TOP-5 Delle Idee Principali Per il Business su Internet

Se stai avviando un’attività online, queste idee ti aiuteranno a scegliere la tua nicchia secondo i valori e gli interessi personali:

  1. La produzione di prodotti fatti a mano e la loro realizzazione attraverso il sito web, i social network e le piattaforme specializzate (ad esempio, Etsy).
  2. Info prodotti e formazione online. Ad esempio creazione di corsi online, servizi di tutoraggio o di formazione online, manuali e libri di testo per un’ulteriore vendita agli abbonati.
  3. Intrattenimento. Puoi scegliere lo sviluppo di giochi, creare contenuti di intrattenimento e altre aree. Il reddito principale si basa sulla vendita di spot pubblicitari sul tuo sito web o sul pubblico sul social network.
  4. Vendite. È una delle opzioni di business online più popolari. Questo comprende l’acquisto di beni dai fornitori e l’ulteriore vendita al dettaglio, il dropshipping e la consegna di prodotti di marchi stranieri.
  5. Lavora in una nicchia ristretta. Presenta un’idea originale che possa risolvere il problema di un target specifico. Ad esempio, crea un servizio per la consegna urgente di articoli da toilette per i turisti appena arrivati in città.

 

Consigli per la Promozione di un Business Online

Adesso sapete come aprire un’attività online. Ma come puoi renderla più popolare? Uno dei modi di cui abbiamo parlato è la pubblicità contestuale o gli annunci mirati sui social network. Prova questi servizi:

  • Automizy è una piattaforma per organizzare l’email marketing: invia mail mirate ai nuovi ed ai clienti abituali. Aiuta a stimolare le vendite (anche ripetute) e a fidelizzare il pubblico;
  • Optimizely è un servizio per condurre test A \ B. Ti aiuterà a scegliere i giusti elementi di design, le opzioni pubblicitarie e altre soluzioni per promuovere il tuo business;

  • SocialRank aiuta a trovare potenziali abbonati sui social network e a formare un pubblico attivo e fedele.

Conclusione

Come si avvia un’attività online? Devi avere delle competenze valide o un’idea originale. Devi “fare terra bruciata” con il tuo lavoro. Non dimenticate la pianificazione strategica e i calcoli. Crea e sviluppa il tuo marchio. Promuovi la tua azienda e non dimenticare di analizzare costantemente il tuo pubblico per offrire sempre gli ultimi prodotti e servizi. I servizi e i programmi moderni contribuiranno a semplificare molti processi aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.