fbpx
Lavoro

Come lavorare in mobilità

Lavorare in movimento può essere uno dei modi più gratificanti per interagire con il proprio lavoro. Ti permette di viaggiare ed essere in molti posti diversi contemporaneamente, senza mai sentirti come se stessi perdendo qualche cosa della tua attività. Tuttavia, ci sono alcuni lati negativi, come i momenti occasionali in cui si può perdere il controllo e scoprire che si è semplicemente incapaci di lavorare. Per ridurre al minimo questi momenti e fare in modo che il tuo lavoro in mobilità sia un successo, in questa guida delineiamo cinque strategie. Continua a leggere per saperne di più.

Compra un portatile

Per lavorare in movimento, il primo elemento di cui hai bisogno è un computer portatile che puoi usare ovunque tu sia. Si raccomanda di prenderne uno leggero e resistente che possa stare in qualsiasi borsa e resistere per lunghi periodi senza bisogno di essere collegato a un caricatore. Questo significa che non importa dove ti trovi nel mondo, puoi semplicemente aprire il tuo portatile e sentirti come se fossi seduto proprio lì in ufficio.

Procurati un piano dati globale

È davvero una cattiva idea affidarsi a connessioni WiFi poco sicure per rimanere connessi con il proprio telefono con l’ufficio e con gli altri clienti, soprattutto perché anche le connessioni che si presentano “sicure” potrebbero non esserlo. Un’opzione di gran lunga migliore è quella di acquistare un piano dati globale che ti permette di rimanere connesso, ovunque ti trovi nel mondo. Questo è particolarmente importante perché alcuni paesi potrebbero far pagare molto di più per l’accesso ai dati in senso tradizionale.

Investi in un dongle

Un dongle è un ottimo modo per rimanere connessi a internet tramite il tuo portatile. I dongle possono avere un prezzo ragionevole e ti permettono di rimanere online attraverso la porta USB del tuo portatile in tutta facilità. Questo significa che non devi fare affidamento sul WiFi per connettere il tuo portatile a Internet, rendendo molto più facile l’accesso al lavoro.

Prenotazione di posti a sedere con tavoli sui treni

Se si lavora molto mentre si viaggia in treno, una parte cruciale che si potrebbe dimenticare è quella di riservare un posto con un tavolo davanti. Se non lo fai, potresti ritrovarti su un treno affollato, comune in Italia, incapace di compiere qualsiasi lavoro durante un lungo viaggio perché lo spazio è semplicemente troppo angusto. Anche se riservare un posto potrebbe costare un po’ di più, il risparmio sarà garantito lavorando effettivamente durante il viaggio.

Tieni la tua borsa libera dal disordine

Quando si è costantemente in movimento, si potrebbe scoprire di avere solo un paio d’ore qua e là per finire un rapporto o inviare un’email importante. Pertanto, è essenziale avere una buona borsa che sia ben organizzata, permettendoti di tirare fuori la tua roba con facilità invece di avere tutto aggrovigliato. Questo potrebbe sembrare un passaggio meno importante, ma sono i minuti che contano in una giornata di lavoro di successo in mobilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.