fbpx
Regioni ed Enti Locali

Comune di Agrigento: pubblicato il bando per l’esternalizzazione della gestione del campo di calcio e rugby di Villaseta

comune agrigentoE’ stato pubblicato all’albo pretorio del Comune di Agrigento il bando di gara relativo alla esternalizzazione della gestione del campo di calcio e rugby del Parco del Mediterraneo di Villaseta.

II Comune di Agrigento si propone infatti di affidare la titolarità della gestione degli impianti sportivi dei quali è stata rilevata una criticità gestionale a soggetti terzi che, per loro natura, possano promuovere l’utilizzo degli stessi con progetti relativi all’incremento attività, a miglioramenti strutturali e gestionali.

In particolare la concessione  riguarda la gestione del Campo di Calcio e Rugby, Parco del Mediterraneo-Villaseta, le relative aree di pertinenza, nonché la conduzione degli impianti tecnologici annessi e la programmazione e il coordinamento dell’attività sportiva in relazione alle finalità perseguite dal Comune, nonché la promozione dell’impianto e la pubblicizzazione delle attività.
La concessione in gestione comprende: la gestione tecnico-amministrativa dell’impianto; la custodia e sorveglianza delle strutture, degli impianti , delle attrezzature e sulle attività in esso svolte; la manutenzione ordinaria e straordinaria dei fabbricati, delle attrezzature sportive e degli impianti tecnologici; l’assistenza agli utenti e ogni attività tesa a diffondere la pratica delle attività sportive all’interno dell’impianto; la conduzione e manutenzione di tutti gli impianti elettrici idraulici e tecnologici secondo le disposizioni del presente capitolato e delle specifiche normative vigente in materia di sanità pubblica.

La concessione avrà la durata di anni nove a decorrere dalla data di stipula della  convenzione. II concessionario dovrà corrispondere, semestralmente, al concedente le seguenti percentuali: il 5% degli incassi relativi allo svolgimento delle attività sportive in fascia d’orario protetta (10/13 ; 15/18); il 7% degli incassi relativi allo svolgimento delle attività sportive in fascia d’orario non protetta (10/13; 15/18); il 10% degli incassi relativi allo svolgimento delle attività non sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.