fbpx
Politica

Comune di Agrigento, si lavora alla giunta comunale. Domani il possibile giuramento

firetto assessori 1Si lavora freneticamente in queste ore per definire la nuova squadra di governo che affiancherà il neo sindaco di Agrigento, Lillo Firetto (in foto).

Dopo la conferma dei già designati Beniamino Biondi, Giovanni Amico e il discusso Domenico Fontana, sembrerebbe che entro la giornata di oggi i partiti debbano indicare le preferenze circa gli uomini da inserire in giunta.
Restano ovviamente alcuni nodi da sciogliere, a partire dalle deleghe. Se per i tre indicati è solo questione di formalità, il Partito Democratico, dopo i rumors, circa la volontà di indicare l’ex candidato alle primarie, Epifanio Bellini, si fa sempre più concreta l’ipotesi dell’uscente Maurizio Masone.

L’area vicina al deputato regionale Roberto Di Mauro, sembrerebbe invece puntare sul coordinatore della lista “Uniti per la città”, ed ex presidente del consiglio comunale, Aurelio Trupia, o sul primo dei non eletti, Giuseppe Amato che andrebbe a rivendicare la delega all’ambiente o alla salute.

Il Nuovocentrodestra del ministro Alfano, con la nomina di Amico al bilancio, sembrerebbe altresì puntare alla presidenza del consiglio comunale. Il nome più gettonato è quello di Daniela Catalano, che non dispiacerebbe neanche a Forza Italia, ed in particolare all’area vicina al già europarlamentare Salvatore Iacolino.

Tornando alla giunta, resta la casella del vicesindaco che secondo indiscrezioni Lillo Firetto sembrerebbe affidarla all’avvocato Elisa Virone. In alternativa potrebbe entrare in giunta la fedelissima Margherita Bruccoleri che rinuncerebbe allo scranno di Aula Sollano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.