fbpx
Apertura Cronaca

Condanna definitiva per un 60enne empedoclino: “abusò della nipote”

La Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da un 60enne di Porto Empedocle ritenuto colpevole di avere abusato della nipote della sua ex compagna.

Con l’inammissibilità del ricorso la condanna di sei anni è così divenuta definitiva e l’uomo è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato di Polizia di Porto Empedocle che lo hanno accompagnato in carcere per espiare la restante pena a 4 anni, 6 mesi e 9 giorni di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.