fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Condannata donna nell’agrigentino: avrebbe minacciato anziano dopo “palpeggiamenti”

tribunaleAvrebbe minacciato un anziano dopo essersi fatta “toccare”. Una cinquantenne è stata così condannata, per l’ipotesi di rato di estorsione, a 3 anni e 5 mesi di reclusione, nonché al pagamento di una multa di 1200 euro.

La donna, infatti, avrebbe prima avuto un incontro, nel 2008, con l’ottantenne dove vi sarebbero stati dei palpeggiamenti e poi avrebbe minacciato di rivelare tutto ai parenti, chiedendo così una cifra di 7500 euro. Ad emettere la sentenza il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca.

Condanna a tre mesi e 20 giorni anche per un’altra donna che avrebbe, secondo l’accusa, minacciato l’uomo di riferire tutto ai figli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.