fbpx
Cronaca

Confermato sequestro di un terreno trasformato in discarica nell’agrigentino

leggeConfermato, dalla Corte di Cassazione, il sequestro di un terreno in contrada “Ciuccafa” a Porto Empedocle.

L’appezzamento, di oltre 1000 metri quadrati, appartenente a cinque soggetti imparentati tra di loro, sarebbe stato adibito dagli stessi in una vera e propria discarica a cielo aperto, in cui venivano conferite anche carcasse di auto oltre che rifiuti speciali.

Apposti i sigilli per inosservanza delle norme ambientali, i proprietari si sarebbero appellati in Cassazione, ma sarebbero rimasti a bocca asciutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.