fbpx
Regioni ed Enti Locali

Contratto della sanità privata, sindacati in piazza per chiedere il rinnovo

Lunedì 24 agosto, dalle 11 alle 13, presidi di lavoratori della sanità privata, organizzati dalle Federazioni regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, si svolgeranno davanti alle Prefetture di tutta la Sicilia per protestare contro il mancato rinnovo del contratto nazionale, scaduto ormai da più di 14 anni, che regola anche i rapporti di lavoro degli oltre 3.200 lavoratori di Seus 118.
Ad Agrigento l’appuntamento vedrà la presenza dei segretari di Cgil, Cisl e Uil della funzione pubblica, Enzo Iacono, Salvatore Parello e Fabrizio Danile a partire dalle 10 e fino alle 12 dinnanzi alla Prefettura di piazza Aldo Moro.

“L’emergenza sanitaria che ci ha investito negli ultimi mesi – dicono i sindacati – ha dimostrato chiaramente che i lavoratori della sanità privata hanno diritto alle stesse garanzie e alle stesse tutele dei colleghi della sanità pubblica. È una questione di dignità professionale. Inoltre non ci fermeremo sino al rinnovo del contratto e solleciteremo ancora l’Assessorato regionale alla Salute perché è inammissibile che i datori di lavoro, dopo tutte le garanzie, economiche e giuridiche, ottenute continuino a sfruttare e sottopagare i lavoratori, continuando a ricevere soldi pubblici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.