fbpx
Cronaca

Controlli a tappeto nell’agrigentino: chiuso bar luogo d’incontro della “creme” della criminalità

Continuano senza sosta i controlli capillari portati avanti dalla polizia su disposizione del nuovo Questore Iraci.

In particolare ammonterebbero ad oltre 300 i veicoli controllati con il sistema “mercurio” che identifica le targhe. Oltre ai veicoli, alle multe fioccate, sarebbero stati anche passati al setaccio diversi esercizi commerciali, cui sarebbero stati inflitte multe salatissime per svariati motivi: dalla mancata esposizione del listino prezzi, al personale non autorizzato presente.

In particolare sarebbe stato attenzionato dagli agenti del commissariato di Canicattì, un bar luogo di incontro di soggetti “poco raccomandabili”. Ad avvicendarsi nel suddetto esercizio commerciale, solo gente con precedenti penali e di polizia. Per tale ragione per il bar è stata disposta la chiusura per cinque giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.