fbpx
Cronaca

Convalidati domiciliari per zio e nipote dell’agrigentino trovati in possesso di 20kg di marijuana

Resteranno ai domiciliari zio e nipote di Palma di Montechiaro arrestati dai Carabinieri.

I due sarebbero stati “soci in affari” visto che, i militari dell’arma, avrebbero trovato, tra un casolare di campagna e un vigneto, circa 20 kg di marijuana. Arrestati con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, i due, davanti al giudice per le indagini preliminari, si sarebbero avvalsi della facoltà di non rispondere.

I loro difensori avrebbero chiesto una pena meno afflittiva del carcere. Accolta la richiesta zio e nipote rimarranno ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.