fbpx
Cronaca Spalla

Coronavirus: Agrigento attende oltre 2000 concittadini provenienti dal Nord

Ammonterebbero a circa 2000 i concittadini della provincia di Agrigento, che potrebbero arrivare dalle regioni del nord nei prossimi giorni.

Gli studenti, i lavoratori rimasti bloccati durante la Fase 1 nelle regioni “calde”, dove i contagi da Coronavirus hanno raggiunto numeri esorbitanti, adesso, con il nuovo Decreto emanato dal Governo, potranno rientrare in “patria”. Un gesto di grande senso civico imporrerebbe loro l’autodenuncia alle forze dell’ordine, la successiva quarantena e il tampone dopo 14 giorni. Un iter che starebbero seguendo alla lettera un uomo e una donna di Agrigento tornati dalla Lombardia, che, non appena messo piede in città avrebbero avvertito la Polizia Locale.

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.