fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Salute Spalla

Coronavirus, positivi sulla “Moby Zazà”: nave in rada, abbandona il porto empedoclino

Ha lasciato il porto di Porto Empedocle per andare in rada dopo l’appello lanciato dall’autorità sanitaria a seguito dei 28 tamponi risultati positivi al Covid-19.

Si tratta della nave quarantena “Moby Zazà” che ha ospitato i migranti soccorsi dalla nave Ong “Sea Watch”; inizialmente era stato rilevato un migrante positivo che era stato trasferito al reparto di malattie infettive dell’Ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta; poi i tamponi effettuati hanno accertato la positività al virus di ben 28 migranti.

Secondo quanto reso noto ieri dal Viminale, “i pazienti confermati e sospetti per il Covid-19 sono stati alloggiati in ponti isolati della nave: come previsto dalle linee guida, è stata istituita a bordo una ‘zona rossa’ in cui il personale può accedere unicamente con dispositivi di protezione individuali completi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.