fbpx
Politica

Covid, Perconti-Lorefice (M5s): “riconoscere importante ruolo dei farmacisti collaboratori anche con adeguamento contrattuale”

“L’importante ruolo che i farmacisti stanno ricoprendo in questa fase di emergenza sanitaria con i test sierologici e i tamponi rapidi, così come le proposte in relazione alle vaccinazioni, rendono sempre più urgente un intervento per il rinnovo del Contratto nazionale dei collaboratori di farmacia. Il Ccnl dei farmacisti collaboratori è infatti inserito nel comparto del commercio, nonostante siano professionisti della sanità a pieno titolo, classificati e riconosciuti come tali dal Ministero della Salute. Per questo abbiamo presentato sulla questione un’interrogazione ai ministri della Salute, del Lavoro e dello Sviluppo Economico”. Lo dichiarano i deputati del Movimento 5 Stelle Filippo Perconti, primo firmatario dell’interrogazione e Marialucia Lorefice, presidente della commissione Affari Sociali e Sanità della Camera.

“E’ importante arrivare a un adeguamento economico rimandato da troppi anni e dare un riconoscimento professionale alla figura del farmacista collaboratore, anche attraverso l’area contrattualistica di riferimento, con un passaggio dal contratto del commercio a uno di tipo sanitario, realizzando anche un aggiornamento dell’impianto normativo rispetto alle prestazioni realmente effettuate. Questo passaggio contrattuale nel comparto della sanità, darebbe maggiore importanza alla figura del farmacista collaboratore, restituendo dignità professionale a questi lavoratori che sono un punto di riferimento essenziale per la salute dei cittadini” concludono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.