fbpx
Regioni ed Enti Locali

Dall’Ambrosini alla conquista di Rimini: medaglia d’oro per Mattia Balli allievo dell’alberghiero di Favara

Si chiama Mattia Balli, ha 18 anni ed è un allievo dell’istitiuto “G. Ambrosini” di Favara. Il giovanissimo chef in erba, ha conquistato Rimini vincendo la medaglia d’oro e il Trofeo come “Migliore Allievo degli Istituti Alberghieri”.

 Il Mattia Balli è arrivato sul gradino più alto del podio, concorrendo con allievi di ben 20 regioni d’Italia. “Raviolo di tuorlo ripieno di gambero rosso e caprino con un’emulsione di aglio dolce e ricci di mare, uovo di quaglia poché su maionese di bottarga e uova di salmone, creme brulée al foie gras di oca e uova di chiocciola” questo il piatto che ha incoronato Mattia Balli come il migliore. L’importante campionato della Cucina Italiana, organizzato dalla FIC, Federazione Italiana Cuochi, ha dunque la sua stella ed è un orgoglio del nostro territorio e del sapiente lavoro degli insegnanti dell’Istituto Alberghiero Gaspare Ambrosini di Favara che da sempre forgia professionisti sempre più capaci di affermarsi, competere e vincere.

Grande soddisfazione esprimono Il dirigente scolastico dell’Ambrosini di Favara Milena Siracusa e il presidente dell’Associazione Cuochi Agrigento Vincenzo Di Palma.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.