fbpx
Cronaca Spalla

Diportisti maleducati: Guardia Costiera, emette nell’agrigentino, sanzioni ammontanti a 27mila euro

Un’estate, quella in mare, all’insegna dell’inciviltà e delle multe.

Troppo oneroso da rispettare il divieto di stare a 200 metri dalla costa così come onerose sono le multe emesse ad oltre 100 diportisti disobbedienti. Diverse le unità della Guardia Costiera, impiegate durante tutta la stagione balneare con il solo scopo di vegliare sui bagnanti che spesso venivano lambiti dalle imbarcazioni, ma anche sull’ambiente visto che le imbarcazioni stesse rilasciano sostanze oleose nocive in primis all’ecosistema.

Gli uomini del comandante Gennaro Fusco, avrebbero messo in sicurezza gli stessi proprietari di gommoni e quant’altro che, pur di raggiungere zone interdette alla balneazione, per via di crolli frequenti dei costoni, si sarebbero ostinati a raggiungerli via mare. Il risultato di questa “supervisione” ammonterebbe a circa 27 mila euro di sanzioni elevate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.