fbpx
Politica

Dl Dignità, Perconti (M5s): “vogliamo aumentare la tutela dei lavoratori”

“Il decreto dignità è un provvedimento che vuole aumentare la tutela dei lavoratori. È per questo che abbiamo scelto di agire non solo sui contratti a termine, ma anche su quelli in somministrazione”.

Così ha affermato Filippo Perconti, portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei deputati durante la discussione generale in aula sul Dl dignità.

“Vogliamo dare una stretta al numero di lavoratori in somministrazione all’interno di un’impresa che fino ad ora non aveva alcun limite e che invece ora non potrà in alcun modo superare il 30% del totale dei contratti aziendali”.

“Abbiamo introdotto un inasprimento delle sanzioni per la somministrazione fraudolenta o non autorizzata per evitare di continuare a calpestare i diritti dei lavoratori come si è fatto per troppi anni con leggi non ispirate dal buon senso”, ha continuato il deputato che ha precisato: “Non è con le norme che si crea occupazione. Con le norme si riducono o si creano diritti e il dl dignità va proprio in quest’ultima direzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.