fbpx
Cronaca Spalla

Donna contesa a Grotte: 56enne e 35enne finiscono in tribunale

Citazione diretta in giudizio per due uomini di Grotte.

I due compaesani di 56 e 35 anni, avrebbero litigato, si sarebbero minacciati ed avrebbero agito l’un contro l’altro per via di una donna. Quest’ultima è una badante di 34anni in servizio nell’abitazione della madre del 35enne che avrebbe ricevuto le avances del 56enne intenzionato a stabilire un contatto con lei. Il 35enne però, venendo a conoscenza del fatto, avrebbe intimato al più anziano compaesano, di stare alla larga dalla donna altrimenti gliele avrebbe date di santa ragione. Incontrati datore di lavoro e badante per strada, il 56enne li avrebbe speronati con l’auto tagliando loro la strada.

Da qui le ipotesi di reato di cui si discuterà in tribunale di violenza privata, minaccia, e lesioni personali per il 56enne e di minaccia grave per il 35enne. L’udienza è fissata per il prossimo 13 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.