fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Donna deceduta dopo le dimissioni: condannata Asp al risarcimento

tribunale-agrigentoIl Tribunale di Agrigento ha condannato l’Asp della città dei templi al risarcimento di 150 mila euro ai figli di una donna deceduta nell’agosto del 2010 dopo essere stata dimessa dall’Ospedale.

La notizia è stata riportata dal quotidiano “La Sicilia”. La donna fu dimessa dopo essere stata sottoposta ad un intervento chirurgico all’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Dopo le dimissioni però l’inizio di un malessere che portò ad alcuni accertamenti al nosocomio nisseno del “Sant’Elia” dove si scoprì che la donna aveva all’interno del suo addome un groviglio di fili di sutura. Una situazione che avrebbe portato poi alla morte dopo due mesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.