fbpx
Cronaca

D’Orsi a giudizio immediato per le “palme”

d'orsiIl giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha disposto il giudizio immediato per il già presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi (in foto), accusato di corruzione per la nota vicenda delle “palme” che secondo l’accusa sarebbero state piantumate nella propria villa.

Una vicenda che, si ricorderà, nasce come “costola” del processo già concluso e sul quale il già Presidente della Provincia Regionale di Agrigento è stato assolto per gran parte dei capi di imputazione a suo carico, ricevendo la “magra” consolazione di avere riconosciuto il ruolo della sua amministrazione provinciale nella riduzione della spesa pubblica.

L’attuale processo nasce invece dopo che i giudici avevano mandato le carte in Procura, per riqualificare il reato. Il processo inizierà il prossimo 5 novembre avanti la prima sezione penale del Tribunale di Agrigento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.