fbpx
Regioni ed Enti Locali

È un Avvocato del Foro di Palermo l’unica finalista italiana al Concorso internazionale “Mario Stasi” di Parigi

Sarà l’Avvocato Valentina Russo, giovane professionista del Foro di Palermo, a rappresentare l’Italia al Concorso Internazionale di eloquenza bandito dall’Ordine degli Avvocati di Parigi.
Il “Gran Prix Mario Stasi”, noto concorso riconosciuto nell’ambiente accademico internazionale, è un premio istituito dall’Ordine degli Avvocati di Parigi e volto a premiare l’eloquenza e la conoscenza del diritto dei partecipanti rispetto a una determinata tematica. Quest’anno, l’Ordine degli Avvocati di Parigi ha deciso di estendere il concorso a livello internazionale, inviando il bando a tutti gli ordini forensi del mondo e invitando gli iscritti che avessero ottima conoscenza del francese, dell’inglese o dello spagnolo a presentare un paper avente come focus “La Difesa della Difesa”, tematica che mette in luce il ruolo dell’avvocato nell’esercizio delle sue funzioni tra garanzie costituzionali e sovranazionali nelle dinamiche procedimentali e processuali.

L’Avvocato Valentina Russo, dopo aver superato la prima fase, dovrà recarsi a Parigi il 25 novembre 2021 per contendersi con gli altri 5 finalisti provenienti da tutto il mondo l’ambito Premio “Mario Stasi” davanti ad una giuria di alto spessore che valuterà l’eloquenza e il ragionamento giuridico dei concorrenti, il tutto attraverso un dibattito in lingua francese, inglese o spagnola avente a oggetto il paper presentato da ciascun candidato.

La Commissione Giudicante sarà composta da esponenti di alto livello, tra i quali figurano il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Parigi, un rappresentante della Conferenza Internazionale degli Avvocati e Alte personalità del mondo accademico francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.