fbpx
Speciale Elezioni

Elezioni Regionali, Cimino (Sicilia Futura) presenta la sua candidatura all’Ars

cimino1Un grazie di cuore per l’immensa gioia che mi avete dato oggi. Una prova di affetto che mi ha commosso. Avete colmato una sala ed allo stesso tempo mi avete riempito il cuore. Questa enorme manifestazione di affetto mi dà la forza di andare avanti, conscio che la strada è quella giusta. Io, voi, tutti continueremo, insieme a lavorare e lottare per la nostra terra. La Sicilia merita di essere amata e servita”.

Sono le parole pronunciate dall’on. Michele Cimino, a chiusura del suo intervento di presentazione ufficiale della propria candidatura, all’Assemblea Regionale Siciliana, nella lista di Sicilia Futura. L’affollatissima convention, svolta ieri pomeriggio presso una nota struttura empedoclina, si è avvalsa di numerosi contributi di note figure della nostra provincia, a sostegno del candidato Michele Cimino, tra cui primi cittadini ed amministratori, introdotti dal Prof. Vincenzo Randazzo.

Ha aperto gli interventi l’assessore al comune di Sciacca, arch. Giuseppe Neri, che ha portato il saluto del sindaco Francesca Valenti, a cui è seguito l’intervento del dr. Salvatore Montaperto, già assessore provinciale e dell’avv. Tony Ragusa di Licata e del coordinatore provinciale, già vice presidente dell’ex Provincia Regionale di Agrigento, Paolo Ferrara. Tutti si sono soffermati sull’impegno politico, fattivo e concreto del candidato di Sicilia Futura, Michele Cimino ,in favore del nostro territorio e dei siciliani, manifestato nel corso degli anni, attraverso la volontà di mantenere, sempre, il contatto diretto con i cittadini, attraverso l’attività e la presenza delle segreterie sul territorio. L’ex deputato ed assessore all’Ars, ha concluso la convention, soffermandosi sull’impegno di una politica valida e capace, fatta da amministratori competenti, contro le demagogie, i proclami e la cattiva politica che ha frenato la crescita di una Terra, ricca di insite risorse. La Sicilia rischia di diventare una regione fallimentare. Ha, inoltre, sottolineato l’importanza della campagna elettorale, porta a porta, disapprovando i nuovi sistemi tecnologici.

Oggi, la campagna elettorale non si può fare con in sistemi di internet con fb o con i commenti demagogici che uccidono l’impegno e la passione delle persone – ha sottolineato inoltre Michele Cimino – la campagna elettorale, deve poter esser fatta, insieme, con il contatto diretto degli elettori, delle persone a cui bisogna riuscir a dare non solo sostegno, ma anche la prospettiva per il domani. Noi vogliamo esser quei cavalieri che nel territorio vogliono dir di no alla demagogia, continuando l’impegno concreto tra la gente a sostegno dei bisogni della popolazione siciliana”.

Un bagno di folla ha ascoltato con grande interesse il candidato Cimino, approvando con continui applausi lo spirito di servizio manifestato dal candidato in favore della Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.