fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

“Eroi dimenticati”: ad Agrigento un incontro per ricordare gli uomini delle forze dell’ordine uccisi in servizio

eroi-dimenticati1Eroi morti facendo il loro dovere e sono stati dimenticati. Proprio loro saranno i protagonisti dell’incontro che si terrà oggi pomeriggio al Grand hotel Mosè di Agrigento alle ore 17.

Durante l’evento, organizzato dall’associazione nazionale dei carabinieri, quella dei Marinai d’Italia, l’unione nazionale ufficiali in congedo, l’associazione nazionale Finanzieri d’Italia e l’associazione nazionale polizia di Stato, a relazionare saranno Gaetano Allotta, Paolo Cilona e Salvatore Fucà. 48 in tutto gli “eroi dimenticati” che nell’arco di tempo che va dal 1865 e fino al 2012, sono morti nell’agrigentino ad opera della mafia e della criminalità. Ecco di seguito i nomi di chi sarà onorato in questo incontro:

I carabinieri: Eolo Adorni (Bivona, 1947), Giuseppe Aiello (Sciacca, 1890), Arcangelo Avanzato (Cianciana, 1865), Giovanni Balletta (Sciacca, 1945), Giuseppe Burgio (Canicattì, 1966), Giuseppe Casuccio (Palma di Montechiaro, 1946), Calogero Giuseppe Cicero (Favara, 1945), Francesco Curiale (Favara, 1892), Fedele De Francisca (Favara, 1945), Cosimo De Rosa (Agrigento, 1992), Antonio Di Dino (Naro, 1945), Giuseppe Di Giovanni (Cattolica Eraclea, 1904), Giuliano Guazzelli (Agrigento, 1992), Giuseppe Iannolino (Naro, 1947), Baldassare Nastasi (Montevago, 1979), Giovanni Nicoli (Grotte, 1865), Matteo Palazzolo (Burgio, 1947), Ferdinando Pini (Racalmuto, 1902), Biagio Pistone (Canicattì, 1923), Palmiro Polacchi (Grotte, 1868), Alfonso Principato (Racalmuto, 1985), Giovanni Rappazzo (Menfi, 1920), Lorenzo Saija (Canicattì, 1911), Luigi Sorgente (Raffadali, 1918), Antonio Tosi (Comitini, 1862) e Giuseppe Villon (Canicattì, 1939).

I poliziotti: Sisto Benanti (Naro, 1923), Luigi Bigatti (Racalmuto, 1867), Giovanni Calìa (Agrigento, 1988), Roberto D’Amore (Agrigento, 1943), Calogero Fallea (Canicattì, 1919), Calogero Lauricella (Sciacca, 1951), Nicolò Maggio (Sambuca di Sicilia 1875), Antonio Melilli (Raffadali, 1918), Calogero Messina (Girgenti/Naro, 1863), Giuseppe Montana (S. Flavia, 1985), Calogero Sajeva (Naro/Girgenti, 1876), Antonio Sartelli (Agrigento, 1943) e Giuseppe Scaletta (Girgenti, 1867).

Sarà ricordato anche il tenente della Guardia di finanza Cosimo Aleo (Sciacca, 1970), il sovrintendente della polizia penitenziaria Pasquale Di Lorenzo (Porto Empedocle, 1992) e gli appartenenti alla polizia municipale: Salvatore Amato (Agrigento, 1952), Giovanni Fazio (Palma di Montechiaro, 1997), Diego Giudice (Agrigento, 1971), Marcello Sanfilippo (Agrigento, 1946), Niccolò Savarino (Milano, 2012) e Giuseppe Sciascia (Girgenti, 1895).

Saranno ricordate anche le due guardie particolari giurate: Vincenzo Salvatori (Agrigento, 1991) e Raimondo Sodano Carrabba (Agrigento, 1983).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.