fbpx
Cronaca

Evade i domiciliari per recarsi in farmacia? Sotto processo 80enne dell’agrigentino

E’ stata fissata il prossimo 16 luglio, l’udienza che vede come imputato un 80enne di Favara. 

In particolare nella suddetta data, sarà ascoltato un farmacista presso cui l’anziano si sarebbe recato contravvenendo così alla restrizione domiciliare cui era sottoposto. L’uomo, scontati 6 anni di carcere per via di una sua presunta affiliazione alla mafia, stava scontando un residuo di pena ai domiciliari. Ma, durante un controllo effettuato dai Carabinieri della locale tenenza, l’80enne non si sarebbe fatto trovare in casa. Per tale ragione risulta attualmente sotto processo per evasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.